Paul Warner Artists

Paul Warner

Questa mostra rappresenta la prima uscita ufficiale di Warner come artista ma non come debuttante, considerate le sue numerosissime collaborazioni come designer-ricamatore per stilisti di grido: da Marras a Versace, da Blumarine a Gaultier, sono molte le aziende del settore moda lusso che si avvalgono delle capacità portentose di Warner nell’arte del ricamo e della decorazione.Parafrasando Adolf Loos, Warner pensa all’ornamento non come a un “delitto” ma a un “diletto” imprescindibile dell’estetica contemporanea. L’artista parte da immagini riconoscibili, integre e compatte, spesso prelevate da un contesto di piattezza assoluta, talvolta dall’album di famiglia o da un catalogo di fotografie preconfezionate, su cui però sparge il reagente di una decorazione “pixelliforme” contagiosa e irrefrenabile. Utilizza lamelle metalliche attanagliate alla tela, ammassi di perle pronte ad aggrumarsi su di un volto macroscopico, poi cuce strass a go go, lustrini a non finire, poi di nuovo incolla paillettes, tubicini, rondelle e bordure. La decorazione scarica con energia il dirompente e incontenibile cortocircuito tra un soggetto di insulsa banalità e un trattamento viceversa lussureggiante, trasformando quelle immagini in un ordito vibrante di elementi “discreti”. In alcuni casi l’artista si confronta con il serbatoio mediatico, attinto dal mondo dei cartoni animati, dei videogiochi e dei fumetti. Così, sullo skyline fotografico di una Toronto in bianco e nero, il ricamo di Warner sagoma l’incredibile Hulk, il ghigno beffardo del Joker batmaniano, assieme a Braccio di Ferro e ad altri eroi icone del Neopop.

© 2021 ART TO DESIGN B&B - All rights reserved